Come si Impara a Guidare la Moto

La guida è rivolta a chi, come me, ha dovuto imparare da solo a guidare una moto. Per tutti coloro che non sono mai saliti su una moto e tanto meno un motorino, non c’è da preoccuparsi, guidare una moto è molto semplice, basta fare un pò di pratica e conoscere piccolissime cose.

Sembrerà banale, ma per prima cosa procuratevi una moto, qualsiasi, anche molto vecchia visto che i meccanismi sono proprio gli stessi. La prima cosa da affrontare è la paura e l’ansia. Ma se volete imparare a guidare la moto allora deduco che la prima non vi riguarda, la seconda forse. Per l’ansia potete innanzitutto evitare di portarvi appresso vostro padre, visto che solitamente sono loro che mettono ansia.

Passando all’aspetto puramente pratico della guida, salire su una moto è semplice e subito vi accorgerete che seppur la moto è molto pensante, nella vostra posizione la cosa è alquanto irrilevante a meno che non cominciate a dondolarci sopra. Saliti, togliete il cavalletto e rimanete in equilibrio (è banale, ma per chi si avvicina per la prima volta, questa cosa è necessaria)

Le moto attuali sono tutte con l’accensione automatica, quindi se avete una moto abbastanza recente vi basterà girare la chiave e controllare se il pedale alla vostra sinistra (le marce in pratica) è posto a folle (basta guardare gli indicatore è verificare che la lucina con la N sia accesa o che sul contagiri vi sia la N) a questo punto alla vostra destra trovare il tasto di accensione automatica premetelo e godetevi il dolce suono del motore. Altrimenti se non è a folle basta accendere tirando anche la leva a sinistra (frizione).

Premete la frizione (leva a sinistra) e abbassate il pedale alla vostra sinistra senza lasciare la frizione. Provate ad accellerare leggermente e a lasciare gradualmente la frizione. Non lasciate del tutto la frizione se non quando vi accorgete che la moto sta camminando a quel punto potete lasciare la frizione. Una nota importante da fare è che piano piano date più gas alla moto e inversamente a ciò lasciate la frizione. Certo una guida non vi farà guidare la moto, vi servirà comunque molta pratica, quindi basta stare a computer e scendete in strada a provare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *