Come Scegliere i Colori con cui Vestirsi

L’armonia di un viso e della figura non dipende solo da forme, proporzioni e misure ma anche dai toni della pelle e da come essi si combinano con gli abiti e con i colori degli occhi e dei capelli. E anche la stagione ci mette la sua parte. Ecco alcuni consigli per ‘risplendere’ di luce propria in tutti i periodi dell’anno.

Se vuoi capire quali colori d’abito si adattano al tono della tua pelle, devi innanzitutto risalire al tuo sottotono, che s’abbina a sua volta a una determinata stagione dell’anno. Ora, per esempio, ci troviamo in autunno; il sottotono che appartiene a questa stagione è dorato e molte rosse e brune con occhi castani appartengono a questa categoria. Se ne fai parte anche tu, il mio consiglio è di scegliere tinte cammello, beige, arancio, oro e marrone scuro, mentre evita il blu.

La carnagione inverno ha invece un sottotono blu o rosa; la pelle in questo caso può essere bianca pallida, giallo-oliva o scura e le persone che fanno parte di questa categoria sono solitamente brune con occhi scuri. Chi ‘appartiene’ alla stagione invernale dovrebbe scegliere colori forti, decisi, come il bianco, il nero, il blu navy e il rosa shock o toni ghiaccio. Da evitate il beige, l’arancio e l’oro.

Ha pelle bianca o pesca e sottotoni dorati la pelle ‘primaverile’; completano il quadro capelli rossi, guance rosa e occhi verdi o azzurri. Adatti i colori caldi come il pesca, il giallo oro, il marrone dorato ma anche il verde. Evita i colori scuri. Infine l’estiva, che prevede un sottotono blu o rosa; la pelle è pallida o rosa, i capelli spesso biondi naturali o bruni e gli occhi chiari. Scegli in questo caso colori pastello e toni neutri. E poi lavanda, blu soft, prugna. No all’arancio e al nero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *