Come Riprodurre Piante per Talea

Ci sono delle tecniche che fanno si che una pianta possa generare un cosidetto “figlio” senza il seme. Quasi sempre si utilizza il seme per far crescere dopo la pianta che desideriamo, invece in questa guida vi spiego che il seme non è più necessario.

Riprodurre una pianta senza che vi sia il seme di partenza si può assolutamente fare. Ci sono delle tecniche facili da utilizzare per far si che la nostra pianta si riproduca. La tecnica più semplice è quella che viene detta per talea. Ad esempio, prendiamo la cesoia e tagliamo un rametto di pianta di geraneo e con un martello gommato schiacciamo l’estremità della stessa. Questo semplice gesto, riproduce lo sviluppo della radicazione della pianta.

Se adesso prendiamo un vaso piccolo e interriamo il rametto e manteniamo umido il terreno, vedremo che dopo un mesetto circa, compariranno le radici e le foglioline nuove. Adesso possiamo ripiantare il rametto stesso in terreno aperto o altro vaso più grande. Altro metodo interessante per talea è quello della produzione con foglie.

Tagliamo una foglia alla base della pianta e con una forbice tagliamo la parte esterna della stessa, per far si che la pianta respiri. Adesso prendiamo un vaso con della torba, misto con sabbia, e interriamo la nostra foglia. Annaffiamola con uno spruzzino e attendiamo circa 5 mesi fino a quando sviluppa le sue radici, così da poterla poi ripiantare in altro terreno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *